Monthly Archives: aprile 2017

Assicurazione professionale per Colpa Grave e Tutela Legale riservata agli iscritti

Con l’entrata in vigore (1 aprile 2017) della Legge n. 24 dell’8 marzo 2017 avente ad oggetto “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonchè in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie” sono state introdotte delle novità in merito alla responsabilità professionale e la richiesta di risarcimento del danno da parte dell’utente.
Tale norma dispone al comma 3 dell’art. 10, l’obbligo per tutti i dipendenti (pubblici e privati) ad assicurare la propria responsabilità per «Colpa Grave» e per tutti i liberi professionisti di assicurare la propria responsabilità professionale
Al fine di adempiere all’obbligo di legge, il Nursind in collaborazione con il broker Willis Italia spa ha predisposto una copertura assicurativa per la colpa grave e un polizza di tutela legale del valore di 10.000 euro.
L’assicurazione per colpa grave copre tutti gli iscritti Nursind che siano dipendenti pubblici. Le caratteristiche principali della polizza sono qui indicate.
Per la trasparenza che ci ha sempre distinto pubblichiamo qui il testo di polizza per colpa grave e qui il testo per la tutela legale affinché ciascuno possa valutare l’effettiva aderenza alla copertura del proprio profilo di rischio.
Essendo un obbligo di legge per tutti gli esercenti la professione sanitaria, riteniamo in questo modo di dare una copertura di base a tutti i nostri iscritti sulla scorta delle attuali clausole previste dalla legge (retroattività di 10 anni, ultrattività di 10 anni per chi cessa dal lavoro, limite di tre annualità lorde per la rivalsa). Quando verranno emanati i decreti attuativi si provvederà ad aggiornare le condizioni di polizza in base alle nuove caratteristiche indicate.
Essendo una polizza a contraenza Nursind l’iscritto non dovrà fare nulla per aderire, l’adesione sarà automatica. La copertura entrerà in vigore dal 1 maggio 2017 e l’iscritto riceverà via mail (o potrà richiederlo in caso non lo ricevesse) un documento attestante la copertura assicurativa.
Se l’iscritto è già in possesso di una polizza personale i benefici si sommano con l’avvertenza in caso di sinistro di comunicarlo ad entrambe le compagnie assicuratrici.
Per tutte le questioni di carattere tecnico il broker Willis Italia Spa ha messo a disposizione questo indirizzo email ITA-nursind@willis.com a cui indirizzare ogni quesito nel merito delle coperture.
In caso di cessazione definitiva dal servizio si prega di comunicarlo a info@nursind.it al fine di attivare la ultrattività decennale.

Saluti, 
Segreteria NurSind Cagliari 

Roba da matti!: Comunicato sindacale 13/04/2017

Gentili colleghi,

Apprendiamo con tristezza che alcuni pseudo sindacalisti anonimi riassumono per mezzo di canali come whatsapp, l’incontro con i vertici ATS Sardgena tenutosi in Sassari martedì u.s. trasmettendo falsità sul sottoscritto e per quanto ho potuto carpire, anche del Rappresentante FSI. Di seguito il messaggio rinvenuto tramite il canale di comunicazione menzionato:

Ragazzi per dovere di cronaca mario pusceddu (fsi) e Anedda (nursind) stavano prendendo in considerazione di devolvere in produttività collettiva il recupero delle somme dei lavoratori interessati ma vi rendete conto della pericolosità di certi personaggi ,assurdo devi guardarti oltre da questa classe dirigente anche da personaggi sindacali simili, scusate ma è importante che i lavoratori siano informati correttamente, fortunatamente esistono ancora sigle sindacali che fanno esclusivamente interesse lavoratori e contrastano anche questi individui totalmente filo amministrativi”

Ebbene, oltre a raccomandare un pochino di deontologia, vorrei consigliare a questo personaggio, una visita da un buon neurologo e dall’otorino. Infatti ritengo doveroso replicare su quanto scritto da costui, poiché risulta assolutamente fuorviante se non diametralmente opposto a quanto espresso dal sottoscritto .

Considerato che, come peraltro dichiarato durante il mio intervento in detta riunione, anche il sottoscritto è stato raggiunto dalla nota che annunciava l’azione di prelievo dalla propria busta paga di ben € 4300,00 a partire da Aprile, sarebbe stato veramente stupido da parte dello scrivente proporre, così come scrive questo sleale,  di elargire i miei soldi a tutto il comparto appartenente all’ ATS attraverso la produttività.

Inoltre, come ribadito in quella sede, non pare eccedente rilevare che il NurSind, tra le diverse vertenze a difesa di diritti contrattuali troppo spesso elusi dal datore di lavoro anche con  firma di altre Sigle,  è l’unico sindacato risultante parte attiva in una causa legale contro l’azienda per repressione della condotta sindacale che tuttora limita l’esercizio della libertà sindacale, pertanto,  accusare il Rappresentante NurSind di essere filo amministrativo e/o contro i lavoratori risulta alquanto fuori luogo.

Per dovere di cronaca, le esternazioni del sottoscritto, supportate da citazione di normative legislative e contrattuali, erano e sono tese ad annullare qualsiasi prelievo dalla busta paga, mentre cio che allude questo millantatore bugiardo è esattamente ciò che ha affermato a grandi linee il Dr. Lorusso!

 la serietà delle persone si rileva dall’attenzione che si pone nell’ascolto e relazione con gli altri, sottoscrivendo ogni propria affermazione per potersene assumere le responsabilità.

Anche se questo ignoto personaggio lungi da meritare risposta, tanto ho ritenuto precisare

Segretario Territoriale NurSind di Cagliari

Fabrizio Anedda

Clicca per scaricare il comunicato

EVENTO ECM DEL 1 APRILE 2017- ERRORI ED INCIDENTI NELL’ASSISTENZA SANITARIA: LA RESPONSABILITA’ E LE STRATEGIE DI MAGGIOR CONTROLLO. DISPONIBILE DOCUMENTAZIONE

SONO DISPONIBILI NELLA SEZIONE, “FORMAZIONE ECM” – “SCARICA DOCUMENTAZIONE”, LE SLIDE DELL’  Evento 708-177919 Edizione 2  DEL 01/04/2017 . L’ACCESSO E’ CONSENTITO SOLO TRAMITE PASSWORD DA RICHIEDERE AL SEGRETARIO NURSIND CAGLIARI. 

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEDICATA